Ahi serva Italia: un appello ai miei concittadini by Paolo Sylos Labini

By Paolo Sylos Labini

Paperback Book
Publisher: Laterza (January 1, 2006)
Language: Italian
ISBN-10: 8842079758
ISBN-13: 978-8842079750

Show description

Read or Download Ahi serva Italia: un appello ai miei concittadini PDF

Similar italian books

Uomini che odiano le donne

Da molti anni, los angeles nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger è scomparsa senza lasciare traccia. Il corpo non è mai stato ritrovato. Quando, ormai vecchio, Vanger riceve un dono che riapre los angeles vicenda, incarica Mikael Blomkvist, noto giornalista investigativo, di ricostruire gli avvenimenti e cercare l. a. verità.

Il sepolcro del fornaio Marco Virgilio Eurisace a Porta Maggiore

This ebook describes Eurysaces' tomb, the baker' tomb in porta Maggiore

Extra info for Ahi serva Italia: un appello ai miei concittadini

Example text

QXD 3-05-2006 17:35 Pagina 20 descrivibile. Allora si deve concludere che è sempre valida l’affermazione che fece tanto tempo fa Piero Calamandrei: «La tragedia dell’Italia è la sua putrefazione morale, l’indifferenza, la sua sistematica vigliaccheria». Calamandrei espresse questo terribile giudizio subito dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale: era angosciato e la sua invettiva implicava anche l’impegno a fare di tutto per cambiare le cose. Dopo la guerra divenne membro molto autorevole dell’Assemblea costituente – è uno dei padri della nostra bella Costituzione, con la sua opera di giurista e poi col «Ponte» sperava di contribuire a cambiare profondamente la politica e la società.

L’amico inglese ha scritto il libro non solo per informare i suoi concittadini sul piano politico ma anche per aiutare coloro che, in Italia, non sono in vendita né per soldi né per ambizioni personali, e che soffrono le pene dell’inferno nella loro difficilissima lotta. Il «grande comunicatore» ha avuto successo solo grazie alle televisioni, ma oramai sono in rapida flessione coloro che gli danno retta. Resta l’uomo, che opera al livello dei «piani alti» ed è assai più pericoloso. Se l’opposizione non si unisce e non fa il suo dovere sappiamo cosa accadrà: astensionismo dilagante e finis Italiae.

Allora l’uomo non è un «grande comunicatore» ma qualcosa di ben più preoccupante? Anche il declino di Berlusconi, come la sua ascesa al potere, avviene in modo umiliante per l’Italia intera. I danni prodotti dalla Casa delle libertà sono giganteschi e risalire dall’abisso sarà un processo lungo e faticoso, non c’è da farsi illusioni. Se dovesse passare il progetto di riforma costituzionale, con la de* Per risalire dall’abisso, «l’Unità», 22 aprile 2005. , «Corriere della Sera», 8 aprile 2005. QXD 3-05-2006 17:35 Pagina 10 volution e il premierato «forte», sarebbe la fine di quel che resta della patria e della democrazia.

Download PDF sample

Rated 4.97 of 5 – based on 26 votes