I dolori del giovane Walter by Luciana Littizzetto

By Luciana Littizzetto

Show description

Read Online or Download I dolori del giovane Walter PDF

Similar italian books

Uomini che odiano le donne

Da molti anni, los angeles nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger è scomparsa senza lasciare traccia. Il corpo non è mai stato ritrovato. Quando, ormai vecchio, Vanger riceve un dono che riapre los angeles vicenda, incarica Mikael Blomkvist, noto giornalista investigativo, di ricostruire gli avvenimenti e cercare l. a. verità.

Il sepolcro del fornaio Marco Virgilio Eurisace a Porta Maggiore

This publication describes Eurysaces' tomb, the baker' tomb in porta Maggiore

Extra info for I dolori del giovane Walter

Example text

Dar fuoco alle persone. Come fossero bastoncini di incenso. Se uno si annoia, appicca il fuoco e poi se ne torna in birreria a ruttare con gli amici. D’altronde il Sudoku, il santa pace», spiega di_ biliardo e i videogame richiedono un minimo di cervello, invece sventolare l’accendino no… Anche a stare nella casa del Grande Fratello un po’ si fatica, capace che ti chiedono i nomi dei sette nani a memoria, per dire, è già una bella prova di intelletto. Invece, per girare con due fiammiferi e un po’ di benzina basta un neurone Nel cranio di questi deficienti solo due pensieri passano.

O per Montecitorio? Il peccato e la vergogna. Fortuna che c’è la Nannini. Meno male che c’è la gravidanza di Nonna Nanni che ci dà ancora un po’ di speranza nel futuro. Dio solo sa come se la sia procurata a cinquantaquattro anni, ma non importa. Ha detto che il pupo uscirà in concomitanza con il disco. Come gadget credo. L’altra novità è che la love story tra Gianfry e Berlu è finita. Manca solo che lui gli chieda gli alimenti come Veronica. Tutte le volte che Gianfry parla, a Berlu fumano i pantaloni.

Sapete come va a finire? Che quello ce lo ritroviamo come presidente della Repubblica… Ormai non mi stupisco più di nulla. Guarda quello che è successo con Morgan, che ha dichiarato di farsi di coca. Tutti scandalizzati. La festa dell’indigno, tutti a commentare: “Oh, ma che roba”. Posso dire? Ma andate a defecare nella carbonella, con somma cortesia. C’è mezza Italia che pippa, è pieno di santa pace», spiega di_ gente che va in giro con l’occhio pallaio, la pupilla del merlo, e il naso grattugiato a forza di aspirapolverare.

Download PDF sample

Rated 4.49 of 5 – based on 19 votes